forse

lunedì 18 giugno 2018

Miseri e miserie

Non volevo, ma alla fine ho guardato Fabrizio Corona ospite da Giletti.
Gli psicopatici di bell'aspetto sono molti, ma le persone che pagano per vederli sono troppe dal momento che fattura i milioni mentre andrebbe ignorato.
Probabilmente incarcerarlo non è stata una grande soluzione, infatti adesso alterna la prepotenza al vittimismo... più o meno come quelli che vorrebbero farci credere che risolveremo tutti i problemi cacciando i neri.
Trovatemi una sola persona che abbia tratto vantaggio dai recenti "respingimenti" - eccetto chi si fa propaganda.
Non funziona così, perché non è che per mille immigrati respinti vengono aiutati mille italiani, sarebbe comunque ingiusto, ma almeno avrebbe senso... posto che gli italiani da aiutare con urgenza sono quelli che pagano i milioni per un Fabrizio Corona.
Sono d'accordo di vederci chiaro nelle gestioni dei centri di accoglienza, le ONG e tutto il business accessorio, infatti penso fosse stato meglio commissariare tutto subito, forse avrebbe fatto meno baccano di lasciare la gente in mare, ma potrebbe risultare più efficace.
Le persone ignoranti confondono la dignità con l'orgoglio, uno è Corona e dopo tutti gli altri.


sabato 16 giugno 2018

Anche le donne

Trovo che un pizzico di mitomania possa anche risultare positivo, come un po' di sale nella torta paradiso... il problema è che le misure approssimative si possono interpretare.
Alcuni giorni fa mi hanno presentato una tizia che - con un'incredibile faccia tosta, pur di apparire interessante mi ha detto d'essere l'autrice di un famoso blog di astrologia. Quando accadono queste cose mi domando quanto scema devo sembrare?
Finirò nella terribile categoria "ma-tutte-a-me" se non trovo un rimedio allo strano modo di percepirmi che hanno le donne strane-patologiche.
La tizia al bar che si beve lo stravecchio alla mattina si è sentita obbligata a spiegare proprio a me che "è per lo stomaco"... e quella che dopo aver ammirato la mia collana ha voluto confidarmi d'essere figlia illegittima del sindaco?
Ho cambiato bar, ma ci ho trovato una che voleva portarmi a casa sua per mostrarmi i suoi quadri.
Sarà il mio modo di prendere il caffè?
Sto ancora perfezionando un atteggiamento a prova di maschio-provolone, incluso il mantenere l'anulare sinistro debitamente decorato e questo inspiegabile successo con le donne mi spiazza.
Il film di Polanski "quello che non so di lei" mi ha riempita d'angoscia... comunque lo consiglio, lo trovo molto attuale.


mercoledì 13 giugno 2018

Mezzo mantello

Jacopo Da Ponte
Alla fine li accoglieranno in Spagna che non ha mancato di ventilare approfondimenti su responsabilità penali riguardo eventuali violazioni del diritto internazionale... confusamente li ringraziano da Roma.
È come ringraziare i vicini che si sono presi cura del bambino trovato da solo per le scale mentre ti dicono che sporgeranno denuncia per abbandono di minore.
Grazie, eh...
Personalmente non ho mai avuto paura degli immigrati, ma ho terrore dei vigliacchi che fino all'altro ieri non avevano il coraggio di essere orgogliosamente fascisti dalle pagine dei social, vigliacchi perché hanno avuto bisogno di sentirsi "moltitudine" per dichiararsi orgogliosi e fieri d'esser dimissionari dalla razza umana.
L'altro giorno sono stata apostrofata con arroganza da un tale che precisava "noi italiani" escludendomi non certo per la mia etnia, sono avanti: essi già ti tolgono la cittadinanza per pensieri non omologati.
Abitualmente sono democratica, ma ho dovuto bloccarlo perché abusando del mio silenzio ha cercato il "flame" con altri.
Pur non essendo cattolica, trovo molti dettami religiosi utili ad evitare l'estinzione della razza umana.

lunedì 11 giugno 2018

Governo co.co.pro.

Dopo qualche giorno di vertigini e relativa nausea non è stato un sollievo riprendere i contatti con il mondo.
La politica ha ormai la serietà del grande fratello: si guarda senza capire niente, non si sa quante puntate rimangono, ma si spera si tratti dell'ultima edizione.
Osservo con tristezza che mentre il precedente governo di centro-sinistra non ha mai fatto niente dannatamente di sinistra, l'attuale governo co.co.pro. sta già facendo cose dannatamente di destra al punto da farsi applaudire da Meloni & Gelmini.
Penso che un tale senso di irrealtà verso degli esseri umani sta sullo stesso piano di chi fa fuori la compagna che non lo vuole più, chi picchia l'insegnante del figlio asino e vari bulli quotidiani soli, ignoranti e confusi.
Sembra un'ovvietà, ma devo dirlo che le cose disumane son sono soluzioni.
Con questo non assolvo i precedenti governi PD che hanno chiuso gli occhi sui lager chiamati pomposamente "centri di accoglienza" ... penso che a vivere con un bagno ogni 20 persone anch'io intraprenderei la carriera del crimine.




lunedì 4 giugno 2018

Bugie di salvataggio

liberliber.it
Mi ero abituata a ricevere richieste di amicizia da parte di bei vedovi con figli americani, la truffa più famosa del pianeta sembra inarrestabile.
Non abituata, ma molto divertita dai tizi che mi devono consegnare qualche grossa eredità e invece di fare ricerche all'anagrafe le hanno fatte su Facebook (tempi moderni)... ma ultimamente, anche più spesso dei vedovi si fanno avanti giovani donne apparentemente normali e spesso della mia città.
Seguono tutte la stessa trafila che inizia con un messaggio privato per proporre lavoro e una vita migliore e non ammettono un "no grazie".
Promettono qualunque cosa dal giro vita al conto in banca, uno ridotto e l'altro aumentato, sono determinate ed insistenti come un tempo i testimoni di Geova. 
Così mi è balenato in mente il rimedio infallibile usato proprio con questi: dichiararsi seguaci di Scientology che essi detestano al punto che forse ne prendono nota, non sono mai più ritornati.
Avevo pensato di dire che già pratico quel regime dietetico, ma il rischio di essere smascherata è troppo alto perché non ti dicono di che si tratta fino a quando non hai ceduto e allora mi dichiaro (mentendo) già dedita al consumo della più famosa dieta del bibitone del pianeta.
Un po' come dire di aver abboccato a un altro amo, tecnica già sperimentata con gli uomini che non accettano la fine di una relazione fino a quando non inventi un altro.
La libertà e la pace a volte si conquistano più facilmente a suon di menzogne, anche se in linea di principio non mi piace, ma perdere tempo a spiegare e far capire mi piace anche di meno.

giovedì 31 maggio 2018

Date loro un cantiere

Parliamo di cose serie.
Trieste è una città con molti, moltissimi anziani, ma fino a poco tempo fa avevamo anche moltissimi cantieri che ovunque costituiscono un'irresistibile attrazione per vecchietti.
Questa mattina ho parcheggiato l'automobile mentre un anziano stava ad osservare, quando sono scesa il nonno con un tono aggressivo mi fa "la guardi che xe ancora spazio la devi andar più avanti!"
Devo tradurre?
Gli ho fatto notare che entro i tracciati parcheggio come mi pare... si è imbufalito e alzando la voce: "lei la xe arogante, cosa ghe costa meterse più avanti..."
Confesso di essermi spazientita e di avergli risposto: "Che ne dice di badare agli affari suoi"
Apriti cielo!
Mi ha coperta di insulti senza una ragione... in questa dannata città dove tanto si preoccupano per i parcheggiatori abusivi trovo più allarmanti questi anziani privati dei cantieri costretti a ripiegare per tracciati dei parcheggi pubblici.
Dal momento che esistono i giochi per l'infanzia nei giardini propongo di provvedere ad allestire dei cantieri dove mandare questi anziani fenomeni a passare il tempo, quelli che non vanno su Facebook si annoiano e danno noia.

lunedì 28 maggio 2018

Prevenzione inopportuna

img. corriere TV
Io non sono certamente esperta di diritto costituzionale, so leggere e comprendere la lingua italiana facendo anche attenzione alla punteggiatura che ha un'importanza spesso sottovalutata.
Purtroppo quanto accaduto ieri verte su una questione filosofica: la più grande disgrazia degli italiani è l'interpretazione, intesa come ricerca di significati anche molto diversi fra loro delle stesse parole.
In pratica, in caso di conflitto, l'unica cosa certa è che uno dei due non ha capito un cappero.
Il mio parere non richiesto individua che la peculiarità della condotta del Presidente sia consistita in un gesto "preventivo" come andare ad arrestare tutti i mariti violenti senza aspettare che facciano fuori la consorte.
Non funziona così.
In fondo noi l'abbiamo accettato come presidente pur trovandolo molto democristiano.
Avrebbe molto più saggiamente dovuto attendere qualche fatto ed eventualmente sollevare dall'incarico un ministro inadeguato, rifiutare di firmare provvedimenti, ecc.
Quindi no, non ci ha salvati dal baratro, ha solamente accelerato i tempi bui presentandosi con un discorso sensato soltanto all'apparenza, ma con l'atteggiamento di un ostaggio.
La mala parata era nell'aria sin dal 5 di marzo, un lungo tira e molla fatto di provocazioni e ingerenze, si trattava solo di vedere chi sarebbe scivolato per primo.