forse

lunedì 11 giugno 2018

Governo co.co.pro.

Dopo qualche giorno di vertigini e relativa nausea non è stato un sollievo riprendere i contatti con il mondo.
La politica ha ormai la serietà del grande fratello: si guarda senza capire niente, non si sa quante puntate rimangono, ma si spera si tratti dell'ultima edizione.
Osservo con tristezza che mentre il precedente governo di centro-sinistra non ha mai fatto niente dannatamente di sinistra, l'attuale governo co.co.pro. sta già facendo cose dannatamente di destra al punto da farsi applaudire da Meloni & Gelmini.
Penso che un tale senso di irrealtà verso degli esseri umani sta sullo stesso piano di chi fa fuori la compagna che non lo vuole più, chi picchia l'insegnante del figlio asino e vari bulli quotidiani soli, ignoranti e confusi.
Sembra un'ovvietà, ma devo dirlo che le cose disumane son sono soluzioni.
Con questo non assolvo i precedenti governi PD che hanno chiuso gli occhi sui lager chiamati pomposamente "centri di accoglienza" ... penso che a vivere con un bagno ogni 20 persone anch'io intraprenderei la carriera del crimine.