forse

venerdì 11 agosto 2017

Capra, capra, capra... ecc.

Finalmente Sgarbi è riuscito almeno a farmi ridere.
Il 16 giugno 2016 venne a sostenere la campagna elettorale dell'attuale Sindaco, affiancato da Salvini tenne un discorso con il suo usuale eloquio pieno di volgarità nella forma ed i concetti, parlando di matrimoni gay e sfoggiando la parola "culattoni"... roba da filosofi.
Non risparmiò critiche al sindaco uscente riguardo la spazzatura e temi dolenti quasi ovunque in Italia.
Vinte le elezioni, la nuova giunta ha investito ben 165mila Euro per allestire la mostra "Le stanze segrete di Sgarbi", il biglietto è fissato in 8 Euro, 5 il ridotto, qui i dettagli.
La mostra in questione si è rivelata un flop.
Sarà che non ci piacciono le cosiddette "norme sulla movida" che impongono basta musica alle 22.30, orario in cui normalmente si esce da casa quando di giorno fan 39°, sarà che il problema della spazzatura è pure peggiorato e le strade sono sporche e maleodoranti... sarà che chi semina raccoglie?
In ogni caso, di buono c'è che ha detto che intende divorziare da Trieste... ma chi l'ha mai voluto?
Le persone aggressive raramente sono anche intelligenti... ed egli grida, sbraita e dice parolacce.