forse

venerdì 24 gennaio 2014

Italian Show

Piove e tira un po' di Bora, il cielo ha il colore della lana d'acciaio e la mia voglia di andare per uffici dorme ancora.
Un tempo le signore come me seguivano le storie a puntate alla tv, le "soap opera", nate per farci la pubblicità del sapone.
Adesso tocca assistere allo spettacolo surreale di un paese allo sbando che "qualcuno" tenta disperatamente di mantenere immobile (nel senso di fermo), con Grillo che fa rumore dalla rete e nessuno se lo fischia e Renzi che propone la riforma numero uno, fatta in accordo con il diavolo in persona.
Tutta questa agitazione spiazza il primo della classe, quello che aveva detto no al colesterolo, Enrico Letta si scuote dal torpore e propone una legge sul conflitto d'interesse... forte! Pare voglia permettere di votare anche alle donne... ah, se si muove lui, altro che riforme.
Il diavolo è già stato condannato, ipercondannato e saranno perseguiti i suoi avvocati, tutti i testimoni a favore e pure le sedie su cui stavano seduti e dopo toccherà a tutti quelli che l'avevano votato.
Sono finiti i tempi che ci si sarebbe domandati: "ma lo possono fare?!" ... lo fanno e basta, nessuno dica nulla: questo è lo show: guarda e taci.
Riusciranno i nostri eroi ad andare a votare?
Ci sarà qualcuno da votare?