forse

martedì 9 maggio 2017

Quale notizia?

Non ci trovo niente da commentare, certi fatti di cronaca dovrebbero rimanere coperti dalla pietà, il buon senso e quelle caratteristiche che dovrebbero far di noi quelle brave persone che vorremmo sembrare.
Una bambina partorisce da sola e getta via il neonato... 
Improvvisamente dagli oziosi discorsi sull'ammissione dei cani negli stabilimenti balneari o il colore dei tavolini dei bar del centro si passa a schiere di schieramenti dentro e fuori dai cori.
Molti si dichiarano addirittura sotto shock come chi non legge un quotidiano da vent'anni? Oppure come chi dorme sonni beati se i neonati morti stanno su qualche barcone più a sud o sotto qualche bomba chissà dove.
Abbiamo tanto bisogno di rincuorarci da far diventare la disperazione autoctona una psicopatologia, mentre l'indifferenza è sempre lecita fin quando non accade a casa tua.
Tra i drammi di solitudini femminili il bambino nel cassonetto è un triste classico che va bene da sbattere sul giornale, mentre si tace per le morte da aborto clandestino... e che notizia sarebbe?