forse

lunedì 30 marzo 2015

Senza parole

Si scannano per la legge elettorale, l'ultimo dei problemi: cosa ci dobbiamo fare con una legge elettorale se poi non ci fanno votare?
... e anche se ci fanno votare non c'è nessuno da votare.
Berlusconi ha cominciato anni fa con un inqualificabile modo (tutto suo) di far politica, attaccando personalmente gli avversari, anche con valutazioni fisiche, arrivando a dare della "culona" al capo di un governo... è vero che poi abbiamo cominciato a chiamalo il nano e lui ha messo Brunetta nel suo partito, ma non ci ha confusi, ci ha dimostrato che non c'è fine al peggio.
Non esiste più il confronto democratico, quel rispettoso esporre idee e proposte con decenza e quel minimo di buona educazione che avremmo il diritto di esigere da chi pretende di rappresentarci.
Più o meno direttamente non fanno che insultarsi e sbeffeggiarsi tra di loro, lasciandoci senza parole, senza neanche la voglia di ascoltarli.
Ormai anche le persone comuni parlano del loro credo politico come gli ultras della squadra del cuore.
Spesso la libertà è silenzio.