forse

venerdì 6 marzo 2015

Indignatevi

immagine dal web
Harrison Ford, poverino, mentre se la spassava sul suo prezioso monomotore d'epoca è stato costretto ad un rovinoso atterraggio d'emergenza... su un campo da golf, naturalmente.
S'è fatto male, ma se la caverà, dell'aereo non sono riuscita a sapere molto. 
Però gli uomini sono proprio tremendi: se io avessi le scarpette di cristallo di Cenerentola non le userei per andare ad inciampare sui campi da golf.
Mentre leggo questa notizia, alla tv sento uno spot riguardo l'adozione "in vicinanza", una catena di solidarietà per aiutare i figli dei disoccupati qui da noi, in Italia... e lo Stato?
Adesso il terzo mondo siamo noi? Dove sono tutti i vari otto per mille? Le accise mai tolte dalla benzina?
Senza andare a fare i conti nelle casse di queste Onlus che spuntano come i funghi a settembre, vorrei la si piantasse di strumentalizzare i volti di bambini sani o peggio ancora ammalati per spillare denaro: con una pressione fiscale oltre il 50% potremmo pretendere che i bambini dei disoccupati possano andare a giocare nei giardini di Arcore.
La Terra è un pianeta schifoso dove ti dicono che un vecchio ricco sfondato spreca milioni di dollari per divertirsi e un po' più in là i bambini non hanno da mangiare.