forse

mercoledì 18 febbraio 2015

Sono come noi

Sveva
Esistono milioni di ottime ragioni per essere contrari alle guerre, questa fragolina mi sembra uno dei più convincenti.
Giocare con i soldatini, armi giocattolo e improbabili eroi non sarebbe dannoso se queste persone oltre a crescere nel corpo ed all'anagrafe si portassero avanti anche con l'anima.
Purtroppo c'è chi crede che un adulto ha diritto ad un arma vera e che invece di giocare dovrà fare "sul serio".
Allora chi ha giocato con il Lego dovrebbe fare il muratore per vocazione?
Queste Monache di Monza della violenza si dovrebbero mettere in terapia o ripetere le scuole elementari: quello armato che spara addosso agli altri non è il più forte, ma solo il più vigliacco.
I social pullulano di brava gente che ama gli animali, basta un piccolo sforzo per amare anche gli altri umani, quelli di un'altra religione o di un colorito differente, quelli che vogliono un futuro migliore per i loro bambini... proprio come noi.
Se tutti lasciamo che la guerra la faccia qualcun altro, alla fine non la farà nessuno.