forse

lunedì 16 febbraio 2015

Scandalosa vagina

PH.Luca Marsi da www.triesteprima.it
Accadde a Trieste...
In occasione del flash mob di "one billion rising" sono state lette su un palco in piazza Unità delle poesie sulla vagina.
Ma un consigliere comunale di Forza Italia è arrossito ed ha immaginato dei bambini che fuggivano sconvolti... nella vita reale queste cose non accadono, bisognerebbe drogarsi pesantemente o avere un'educazione medievale.
Non faccio il nome del consigliere in questione perché ho idea che abbia scatenato la polemica proprio per fare in modo che qualcuno lo degni di qualche attenzione.
Tanto per cominciare: tra tanti discorsi del ca@ parlare un po' anche di vagine è una questione di par condicio e nella giornata contro la violenza di genere ci stava proprio.
La cattiveria, la malizia e tutte quelle cose antipatiche si trovano negli occhi e nelle orecchie di chi vuole fraintendere e strumentalizzare: ai bambini innocenti non importa un bel niente di quello che imbarazza un destroide complessato.
Se lui ritiene di essere stato recapitato da una cicogna, la cercheremo per vedere se lo riporta indietro... tutti gli altri per lasciare il grembo materno passano attraverso una vagina, che male c'è a parlarne?
...ma nel 2015, chi ha paura della vagina?