forse

martedì 24 febbraio 2015

Doveri inutili

Ho dormito per l'intero pomeriggio.
Me lo riprometto ogni mattina, quando mi sveglio e non vorrei alzarmi, mi dico: "poi ritorno e dormo", ma non lo faccio quasi mai perché la vita mi coinvolge.
Esistono persone che proprio non capisco come fanno, ti rubano la forza anche senza toccarti.
Mi ha sfinita con tutto quel profumo, la voce piagnucolosa e i discorsi pieni di "ma"...
...ma che vuoi da me?...
Non sono mai stata capace di dirlo, loro lo capiscono e mi si appiccicano come sanguisughe.
Poi mi dico che sono proprio scema, analizzo i fatti e cerco quel momento superato per la mia tolleranza: quand'è che comincio a percepire dell'abuso in quell'incessante esposizione di un problema che da lontano a me pare ridicolo.
Donne che si vogliono vivere noiose storie impossibili, non riesco a capire cosa vogliono da quel tale uomo; il fantasma di cui mi parlano per il quale provo una colpevole solidarietà.
Chissà cosa se ne faranno della ragione quando invece di una storia d'amore si ritrovano a stare in una storia di me@...
I sentimenti non sono dei doveri.