forse

lunedì 24 febbraio 2014

Accidenti è vero!

Chissà qual'è il senso di svegliarsi presto, senza aver puntato una sveglia, priva di impegni e nulla da fare con urgenza.
Eppure svegliarsi.
Stanca, morta di sonno e stanca, altro che cinque minuti: cinque ore e anche cinque giorni.
Ho avuto una gran bella catasta di affari miei da pensare, cose da assimilare, far diventare mie stabilmente anche se son faccende con la residenza in quel di Piazza del Paradiso, angolo Via dei Sogni.
Ascolto le notizie e scopro con sollievo che San Remo è finito: ha vinto un tale Matteo Renzi, ma in queste cose si sa sempre da prima chi faranno vincere. Finte gare, finti concorsi e sciocchi spettatori creduloni: è il circo.
Gli ho detto quanto mi piacerebbe vivere nello spazio, liberi nell'Universo infinito o immensamente grande che sia.
Mi ha risposto che sulla Luna non c'è nemmeno un bar ed io ho capito perché certa gente la devi evitare.