forse

giovedì 8 novembre 2012

Per Lei

- 7

Sette giorni, santo cielo, mi sono volati via dei mesi che fino ad un certo punto mi sembravano eterni, a dir la verità, è da quando le costole sono guarite che il tempo è diventato più leggero.
Da qualche giorno posso ridere o tossire senza paura.
Oggi ho capito che dovrò "essere presente" nella vita della persona che per me conta di più, dovrò essere lì nei momenti in cui lei non crede di doversi difendere, ma io ho capito che va difesa e ci sarò, io sarò lì perché nessuno, ma proprio nessuno sotto ai miei occhi le passerà "fastidi" incartati da dolci attenzioni... no, no.
Sarò presente per mostrarle la forza, le mostrerò che fa ridere e non paura, soprattutto perché non sto parlando di un partner, quelli sono affari suoi, se la cava benissimo.
Bisogna averli guadagnati certi diritti, non si esigono per buona educazione, la verità, io porto solo quella.
Per lei io ci sono sempre.