forse

mercoledì 13 settembre 2017

A che servono le mutande

Ieri su Facebook ho trovato questa foto che prima di ogni altra considerazione non ritrae le due vittime, ma due sconosciute la cui immagine da anni fa il giro del pianeta a seconda di dove vorrebbero dimostrare quanto provocatrici e zoccole sono le vittime... di stupro.
I ringraziamenti alla Boldrini non ho capito a che titolo, ma i "bravi ragazzi in divisa" sarebbero quei due vigliacchi che hanno abusato anche della divisa per consumare un rapporto che non poteva essere in nessun caso "consenziente" se lei è ubriaca e sotto l'effetto di droghe.
Accusate anche di voler frodare una strana assicurazione contro le violenze sessuali: non ho mai letto tante sciocchezze e tante cattiverie riguardo un fatto solo.
Anche le due signore della fotografia, per quanto sessualmente invitanti, hanno il diritto sacrosanto di fare quello che vogliono senza che alcuno debba ritenersi giustificato di indirizzare loro attenzioni non gradite.
L'attenuante della "provocazione" non si riferisce all'erezione del pene, l'intimo maschile è studiato per contenere qualunque situazione.