forse

lunedì 17 luglio 2017

Odori molesti

Tra i miei super poteri inutili ho un olfatto capace di sentire la puzza del limone ammuffito chiuso in frigorifero attraverso due porte chiuse, certo posso ugualmente percepire il profumo delle gardenie fiorite sul balcone fino in camera da letto, ma sono gli odori sgradevoli il mio incubo.
I bastoncini d'incenso, i deodoranti per ambienti di ogni genere ed i profumi nauseanti di cui le persone abusano mi fanno lo stesso effetto dei rumori molesti tipo martello pneumatico.
Ma le persone con l'alito mefitico che si avvicinano troppo per parlarmi sono situazioni da sottoporre alla Corte per i diritti dell'Uomo (e anche della donna).
Vorrei diritto e facoltà di dire "per favore mantenga la distanza di sicurezza" senza ritrovarmi a gestire persone indispettite e incidenti diplomatici, in fin dei conti se avverti una persona che ha la punta del naso macchiata non si offende, spesso ringraziano e si precipitano davanti ad uno specchio per pulirsi.
Allora che male c'è a dire qualcosa come: "Guarda che il tuo alito sa di tombino"?
Non sono questioni da offrire una mentina, forse un bicchiere di colluttorio... ma questo non dovrebbe essere un mio problema.
Mentre continuo a sperare in un mondo migliore popolato da persone che si lavano anche i denti, metto le mascherine per i pollini anche dove non c'è neanche un solo filo d'erba.