forse

giovedì 6 luglio 2017

Anche quando non piove

Ho dovuto rinnovare la patente, mi sembrava un grande segno di progresso quando ho letto che te la spediscono direttamente a casa entro qualche giorno.... illusa me.
Dopo 48 ore l'avviso di giacenza è apparso nella cassetta della posta, ma l'opzione "vieni a ritirare la tua patente" non è prevista: ho dovuto chiamare il contact center ad un numero non compatibile con il cellulare... mi sono ricordata per quale ragione conservo una linea fissa in casa: lo Stato fa così, ci parli solamente con i metodi antiquati.
Una signora molto scocciata mi ha imposto di rimanere in casa dalle 8 alle 14 ad aspettare il recapito del mio documento!
macchecc@
"ah, signora mi raccomando tenga pronti €6,86 giusti, giusti perché il postino non avrà il resto"
Prevedono pure il futuro.
Il Ministero dei Trasporti ti rinnova la patente in cambio di costose ed inutili visite mediche, bollettini postali, bolli e un mucchio di importi che finiscono con i decimali e alla fine pretende di trovarti in casa durante le ore lavorative, se non ci sei per l'ovvia ragione che ti tocca lavorare, in seconda battuta costringe a sprecare una giornata di ferie con tanto di minaccia di "costi aggiuntivi" se non ti fai trovare.
Allora stamattina sono in casa, con la musica bassa e un po' rabbiosa perché in un paese civile questo governo che promette di facilitare la burocrazia, in realtà ci complica l'esistenza.