forse

venerdì 9 giugno 2017

Inquietanti combinazioni

Negli ultimi giorni ho notato delle casualità davvero particolari.
Si è vista traballare la poltrona di Alfano e stranamente da un'altra parte qualcuno ha parlato di mettere Riina ai domiciliari, il presidente emerito si è messo a criticare l'operato di quello in carica anche se in modo rigorosamente trasversale così mi è sembrato di veder traballare molto più di una poltrona.
Oggi gongolano i cefali bolliti conquistando ancora qualche giorno verso l'agognato vitalizio.
Io ho un sogno piccolo, per la pace nel mondo sono un po' attempata, ma vedere certa gente trovarsi un lavoro onesto... beh, confesso che anche vedergli stampata una scarpa sul dietro dei pantaloni mi piacerebbe.
Riderei e non sarebbe un caso.
... eppoi la parola "emerito" l'avevo sempre usata prima di imbecille o improbabili qualifiche, insomma in senso ironico #perdire