forse

giovedì 22 dicembre 2016

Limiti di tolleranza

Adesso che abbiamo la certezza che Fabrizia Di Lorenzo è proprio morta nell'attentato di Berlino, la vergognosa frase di Poletti "...questo paese non soffrirà di non averli più tra i piedi" suona ancora più orribile.
Suona di DIMETTITI e VERGOGNATI!
Vorrei trascorrere qualche giorno blando, di quelli che non succede niente di particolare e magari non c'è nulla da stare allegri, ma questa indignazione incessante mi avvelena perché sono convinta che odiare fa più male dell'essere odiati.
Non credo sia lecito fare e dire ogni genere di nefandezza e poi cavarsela con delle scuse; ti scusi se mi pesti un piede per errore, ma se fai il ministro del lavoro ti dovresti dimettere dopo un'esternazione del genere... senza considerare tutto il resto che già lo rendeva quanto meno inadeguato.
Concedere un'altra chance è un discorso che implica un limite.