forse

domenica 10 aprile 2016

Uomini giusti

Incredibile che il nostro governo abbia ventilato la possibilità di inserire l'Egitto nella black list...forse... mi raccomando, facciano pure con calma.
Questa mattina Rai News intervistando la giornalista Marina Lalovic (che scena incredibile: i giornalisti che si intervistano tra loro), le hanno domandato - a suo parere, come mai la gente si agita per Giulio Regeni con un certo ritardo.
Miss Facciadibronzo gli ha detto che è colpa dei media che non si sono occupati abbastanza della cosa, insomma poteva rispondere un semplice: "è tutta colpa nostra".
Purtroppo siamo abituati ad avere governi con le "braghe calate" in politica estera per sfogare un'assurda arroganza verso i lavoratori in sciopero, i pensionati supertassati e i disabili cui viene concesso l'assegno di accompagnamento solo quando esiste la certezza che non sarà per molto tempo.
I giornalisti sono colpevoli anche di questo: titoloni per quattro falsi invalidi e silenzio assoluto su decine di migliaia di invalidi veri che ogni giorno si vedono negare dei diritti.
Quindi possiamo ben sperare che se qualcosa è trapelato di tensioni tra governo e magistratura, magari saranno ancora loro a salvare il paese dai deliri di onnipotenza di qualcuno?
Non m'importa se hanno idee politiche, i magistrati sono comunque uomini: l'importante è che rimangano uomini giusti.