forse

domenica 6 marzo 2016

Che ne sai

Andando verso l'8 di marzo, verso questa #DannataFestaDellaDonna più strumentalizzata del Natale... penso:
che è bello essere una donna,
che spesso i peggiori problemi delle donne sono le altre donne... e questo proprio non va bene,
che ciascuna donna deve coltivare i suoi sogni e le sue ambizioni senza doversi misurare con "quelle con le palle",
che le "tavole rotonde" sui problemi delle donne fatte dagli uomini sono cose ridicole,
che sarebbe ora di piantarla di mettere delle regole a tutto quello che dovrebbe essere una scelta libera di una donna...
che chi non sa rapportarsi con le donne tanto peggio per lui: non esistono persone sbagliate, ma persone che sbagliano sì.
Io nella prossima vita sarò comunque una donna, magari una casalinga vecchio stile perché questa faccenda della parità ci fa nascere già stanche.
"io Jane e tu Tarzan... basta che ti attacchi a quella liana e te la fai tu via Giulia ogni mattina"
Le donne hanno il senso pratico molto più sviluppato delle tette.