forse

venerdì 4 marzo 2016

Bigotti fuori legge

Il "delitto d'onore" e il "matrimonio riparatore" sono stati abrogati solo nel 1981,  dopo la legge sulla cessazione degli effetti civili del matrimonio (1970) e dopo la legge sull'interruzione volontaria di gravidanza (1978).
Per ritornare al medio evo bastava aspettare gli obiettori.
Ora, prendiamola per buona che i medici che si son visti arrivare una 194 mentre già esercitavano, avrebbero certo avuto il diritto di dichiararsi obiettori. 
Ma tutti i furbetti che hanno scelto la specializzazione in ostetricia e ginecologia dopo il 1978 sono persone in mala fede... potevano andarsene a fare gli ortopedici o i pediatri, invece di garantirsi una carriera ostentando una cattolica coscienza da ipocriti.
S'è mai visto un avvocato che non fa divorzi perché obiettore?
L'elenco degli obiettori dovrebbe essere reso pubblico, anzi dovrebbero andare in giro con un segno distintivo per dare modo al resto delle persone di obiettare a loro volta.
Hai mal di denti? Mi dispiace, sono obiettore e non mi occupo di carie.
La signora ha ordinato un caffè? Che peccato, qui non serviamo caffè agli obiettori, provi in chiesa.
Vuole provare quelle scarpe? Ah, ma noi non vendiamo scarpe agli obiettori.
Quanto mi piacerebbe sapere come ci dormono con la loro candida coscienza quando si vedono arrivare all'ospedale ragazzine in fin di vita per aver praticato aborti illegali.
Gli obiettori andrebbero licenziati dalle strutture pubbliche o precettati perché per quanto bigotti si possano mostrare, è gente in malafede dai tempi dell'università. 
In Italia l'aborto è legale, mentre l'interruzione di un servizio pubblico è reato.