forse

giovedì 17 marzo 2016

Attenti all'olio

Avrei voluto leggere per quale ragione una tizia dice che voterà "no"... purtroppo dopo quaranta righe di polemica-premessa, m'è preso un attacco di narcolessia.
Io elargisco spesso consigli non richiesti, ma avete visto cosa se ne fa il governo dei nostri referendum?
A questo punto lo chiamerò molto più propriamente "regime" con tutto quello che ne consegue: ad un regime non ci si rivolge tramite i canali democratici.
Ho letto anche le polemiche sull'olio, il latte e l'olio di palma: un piagnisteo senza fine su quello che mangiamo pieni di un patrio orgoglio esagerato.
Mi permetto di farvi osservare che di una cosa da novemila calorie al chilo se ne può tranquillamente fare a meno, avrei preferito vedere tutta questa gente incazzata in ben altre circostanze... cosa ne dite della riforma della scuola?
Ridimensionano la cultura e nessuno fa una piega, la prospettiva di mangiare un po' di meno genera il panico e proteste da non finire più... perché è solo di questo che si tratta... ma state tranquilli, i bambini di oggi diventeranno adulti abbastanza ignoranti da non leggere le etichette sui generi alimentari.
Visto come ci risolvono i problemi... poi lo daranno gratis l'olio... quello di ricino.