forse

martedì 29 settembre 2015

Sotto i 25 mm

Il nostro presidente del consiglio, atteggiandosi a uomo di polso ha dichiarato che l'Europa si deve fare gli affari suoi perché "quali tasse ridurre lo decidiamo noi", bravo!
Già che si trova a decidere sugli affari di casa nostra, provi a liberarci da norme assurde sulla circonferenza delle vongole, il confezionamento del lardo di Colonnata e mille altre norme che strangolano le nostre piccole imprese e sono un vero attentato per il nostro palato.
Solo chi non capisce niente di buona tavola può partorire norme del genere che sanno tanto di invidia allo stato brado.
Già che ci siamo costringa la signora Lorenzin a guardare qualche puntata del dottor House, Grey's anatomy e roba del genere se proprio non le va di studiare, in alternativa si faccia una stagione intera di bagni di mare presso La Lanterna qui a Trieste, ad ascoltare le signore over 80 sopravvissute a mille avversità: le analisi si fanno per scoprire se sei malato e NON quando sei già palesemente malato... perché spesso è troppo tardi.
...ma l'Europa non potrebbe fare una norma sulla circonferenza minima dei cervelli dei ministri?