forse

mercoledì 12 agosto 2015

Chiudetele fuori

Il tema sopravvalutato di quest'estate è composto da alcuni ingredienti: discoteca, giovani, alcool e droga... ma non è tutto qui.
Ovviamente sono dispiaciuta per le giovani vite stroncate da droga, cardiopatie congenite e anche massi - perché pare che la colpa sia tutta delle discoteche, ma la sfiga gioca sempre un ruolo fondamentale e i giornalisti c'inzuppano... il pennino, quindi è allarme extasy.
Ne hanno chiusa una storica anche a Lignano, amena località di villeggiatura adatta a chi crede che il mare sia la sabbia, l'acqua bassa e le zanzare grosse come elicotteri, ma il mare è un'altra cosa, lo sanno anche i pesci.
Lignano non è un paese per giovani, in discoteca ci spacciano più pastiglie per l'ipertensione e pannoloni che extasy: le discoteche con le vecchie tardone andrebbero chiuse per legge.
Questo mondo non fa altro che puntare il dito contro i giovani, questi poveri fanciulli traumatizzati di trovare la nonna agghindata come per una festa ad Arcore, completamente fuori di testa dopo una banale acqua minerale a temperatura ambiente e gli occhiali da sole a schermo piatto anche di notte.
Molte discoteche vanno proprio chiuse, nel senso di chiuderle fuori.