forse

lunedì 16 marzo 2015

Consigli per decreti

immagine dal web
Ultimamente accade sempre più spesso che un cittadino per farsi ascoltare dalla pubblica amministrazione, più che stare in coda davanti a qualche sportello, sia costretto a salire su una gru, un cornicione o incatenasi da qualche parte... ma dico: questa non può essere la prassi.
Qualcuno potrebbe farsi male.
Mi stupisce che questa pratica estrema venga adottata anche da miei concittadini, uomini abitualmente inclini all'arte del "lasciar perdere". 
L'ultimo in ordine di tempo è un signore di quelli bidonati dalle sciagurate norme sull'età pensionabile e rispettivi contributi.
La signora Fornero, come tutte le persone con la lacrima fasulla, ha rovinato molte persone, generato disagio sociale, depressione, suicidi e tentativi di suicidio; mi sembra ora di porre fine a questa catena di follia e in questo caso la decretazione d'urgenza direi che ci sta tutta.