forse

venerdì 27 febbraio 2015

La trentasettesima coltellata

immagine dal web
La primavera non mi entusiasma in modo particolare: se non mi rimpinzo di antistaminici piango come una vedova, ma almeno posso frignare con le finestre aperte e occuparmi di nuovo del mio piccolo giardino sul balcone.
Ho rinunciato al parrucchiere per non guastarmi l'umore, ma sono morbosa con le notizie che sono sempre pessime, ma dico...
Apprezzo la scelta di non riprodurre più i video dei terroristi, ma quanto mi girano a sentire ancora parlare dei Misseri, Bossetti  e vari mostri: parliamo di Parolisi?!
Trentasei coltellate non sono crudeltà secondo la Corte di Cassazione, se tanto mi da tanto, a Bossetti spetta una pacca sulla spalla.
La famiglia di Melania dovrà combattere ancora per avere giustizia, dovrà farlo anche per tutte noi.
Mi domandavo: ma la responsabilità civile riguarda anche questi Ponzio Pilato di svendita?