forse

venerdì 16 gennaio 2015

Un pugno inaccettabile

Non sarà che perché tutta la stampa ce l'ha passata con tanto di "graziosa" interpretazione che il pugno del Papa è un fatto da poco.
L'ho sentito con le mie orecchie e sono basita: non dovrei essere io a ricordargli che il dio che rappresenta lui è quello dell'altra guancia.
Ma qualche cardinale ne chiederà le dimissioni?
A mio parere non esistono "ragioni" per la violenza fisica signor Papa Francesco, se qualcuno offende la tua mamma sei libero di offendere la sua: niente pugni.
Trovo inaccettabile questa affermazione, assolutamente non in linea con il dio che rappresenta - che dovrebbe riempire di pugni mezzo pianeta ché gli offendono la madre di continuo.
Se dovessi aderire ad una religione fatta di gente che mena le mani preferirei Chuck Norris come papa.
Un bravo papa dovrebbe saper riconoscere di aver detto una grande sciocchezza piuttosto di credere di poter dire e fare quello che gli pare.