forse

lunedì 12 gennaio 2015

La satira degli altri

immagine dal web
Sono convinta che devono accadere anche un mucchio di cose belle sul Pianeta, non avrei nemmeno delle pretese esagerate., mi accontenterei che l'inverno rimanesse tale e non un'emergenza gelo.
Ci passano solo delle gran brutte notizie... oppure delle cavolate pazzesche come: "siamo fuori dalla crisi"! 
Dichiarato dagli "operatori del settore", dopo Pitti uomo 2015: congratulazioni, ma una dichiarazione del genere vorrei sentirla da Landini.
Ieri ho seguito un po' la diretta da Parigi e mi sono domandata come mai non abbiamo mandato un importante e silenzioso omaggio floreale o un ministro frequentatore di Pitti uomo ben imbottito di ansiolitici.
Quante belle figure si perdono le persone che non sanno tacere.
Per finire Cofferati denuncia brogli alle primarie in Liguria e purtroppo c'è da credergli... la tizia ha promesso "anni rock": andiamo bene. 
Scopro di essere davvero tollerante quando riesco ad ignorare per ore una tizia con i leggings fantasia, truccata come la bambola assassina che riesce ad esprimere con tono aggressivo anche il suo essere vegetariana.
Brava, ma io non ti parlo lo stesso.
In Italia siamo tutti Charlie, sarà per questo che Sabina Guzzanti è ancora viva?