forse

martedì 18 novembre 2014

Non sopportare più

I farmacisti con il terrore di non vendere abbastanza vaccini negano che si tratti di influenza.
Febbre, raffreddore, tosse ed ossa rotte sarebbero dovuti a "colpi di freddo", come no... si fa politica pure in farmacia?
Non si prende su Facebook l'influenza, si prende in mezzo alla gente vera che con due bacetti sulle guance ti taggano un bel virus e non ti augurano il buon giorno con i fuochi d'artificio.
Questo incessante piovere è diventato come quelle relazioni di me@ che si trascinano perché tanto si può pure sopportare, come i vari governi sbagliati che tanto prima o poi si vota e tutti i piccoli fastidi che in fondo non è che fanno proprio male... e si sopporta.
Diciamo cretinate tipo: "almeno non fa freddo" come quando giustifichiamo qualcuno perché non ha capito quando il problema è proprio quel non capire, diciamo "tutto passa" come se la vita si pagasse a pochi centesimi al chilo nel negozio giù all'angolo.
La peggiore facoltà dell'essere umano è il sopportare, un modo vigliacco di non prendersi qualche responsabilità e passarci pure da martiri.
I problemi atmosferici si tollerano, ma tutto il resto no e basta sopportare, basta subire.
Quindi vediamo di capire se procurarci addobbi natalizi o sacchi di sabbia.