forse

giovedì 25 settembre 2014

Sopra le autoreggenti

PH. FRANCO WENDLER
La stampa sempre con troppe intercettazioni a disposizione e poco cervello, insinua che tra il Bossetti e la moglie tirerebbe una brutta aria perché non si telefonavano e non si mandavano nemmeno un sms... capisco che 'sto Bossetti non ha l'aspetto di un'aquila, ma perché due che convivono si devono telefonare e messaggiare?
Magari avevano capito di avere i telefoni intercettati e si scambiavano dei pratici pizzini.
Da recenti studi è stato dimostrato che esiste un tipo di persona peggiore di quella che non legge!
Si tratta di quelli che leggono poco e non capiscono un tappo o capiscono fischi invece di fiaschi e con il passare del tempo credono di aver letto tutta un'altra cosa.
Qualcuno sostiene che anche il più piccolo degli insetti serve a qualcosa... è possibile, io ho le prove che alcuni individui anche piuttosto ingombranti, non si limitano ad essere inutili: sono proprio dannosi.
Non sono acida, sono amareggiata; è un trauma passare dagli infradito agli stivali.
Parliamo di sesso?
Il freddo ci porta alcuni must dell'erotismo classico: le calze autoreggenti, gelide manine e nasi freddi da scaldare sul collo di qualcuno che ci piace... e gli uomini la piantano di girare con i calzoni corti.