forse

lunedì 25 agosto 2014

Responsabilità

PH. FRANCO WENDLER
Angelino Alfano ha spiegato con una certa confusione che visto che in ottobre è il suo compleanno, intende impedire che "mare nostrum" festeggi il suo... secondo me i discorsi se li fa scrivere da qualche paroliere di canzonette.
Angelino si potrebbe presentare a San Remo, dopo che si sarà fatto mandare a spigolare dall'Europa.
Non si sopportano più: si dicono dispiaciuti, disperati, piangono e si strappano i capelli, MA non è esattamente questo che ci si aspetta da loro.
"Loro" sono quelli che ci dovrebbero fare qualcosa e non fanno niente, possono soltanto "chiedere" perché questo Paese non è più indipendente da un bel pezzo, ai nostri governicchi viene concesso di pasticciare un po' con le piccole faccende di casa e farsi scappare qualche cervello... cosa che mi fa sentire una cretina.
C'è poco da scherzare, ci hanno fatto piangere con il video di quel povero reporter decapitato, mentre tutte queste persone ci vengono indicate in modo astratto sotto forma di numeri... morire annegati è terribile, soltanto che nessuno va a filmare l'agonia di quelle decine di persone.
L'indifferenza va bene per qualche ex amante scadente, per le nuove tette di Belen e per i matrimoni gay, ma per le vite umane NO, non dobbiamo diventare indifferenti.
Invece di emettere provvedimenti in conflitto sul metodo Stamina, vedete di esercitare l'obbligatorietà dell'azione penale anche nei confronti di chi è responsabile di quelle morti per omissione... propongo la responsabilità penale del Parlamento.