forse

domenica 27 aprile 2014

Lacune

Ph. Franco Wendler... grazie
Giorni strani con schermi televisivi pieni di papi e una guerra mondiale all'orizzonte, senza un riferimento per dare gradi di importanza a ciò che accade.
Non ho animali domestici perché sono allergica a tutto, ma se anche non lo fossi: non ne vorrei più, non sento il bisogno di sentirmi amata da un tale che non legge, non si lava i denti e poi pretende pure di leccarmi.
Viviamo nell'era delle dipendenze, la rivincita degli sfigati è il poter affermare che anche internet, leggere o scrivere siano dipendenze come bere, fumare o rovinarsi a un tavolo a gioco.
Balle.
Viviamo nel tempo delle menzogne con pretese scientifiche: la gente odia e condanna quello che non comprende.
Tutto il silenzio è incomprensibile, il vuoto che si lascia con l'assenza ... si affrettano a colmarlo di idiozie, ma gli idioti sono spesso molto fieri di esserlo.
Le cose senza importanza si scordano facilmente, come quel brutto ombrello rimasto sulla porta di un caffè mentre fuori era tornato il sole.