forse

venerdì 7 febbraio 2014

Dignitose dimissioni

Grillo è indagato a Genova per "istigazione a disobbedire alle leggi", accusa fantasiosa, ma ci sta... è un reato previsto e punito dai nostri codici eccessivamente interpretabili, considerato che dovrebbe andare assolto o avere un "non luogo a procedere", mancando gli istigati... insomma: una gran cavolata.
Per equità andrebbe indagata Elsa Fornero per istigazione al suicidio, con buone possibilità di una condanna visto che i suicidi li abbiamo visti tutti, andrebbero indagati e processati davvero un bel po' di papaveri.
In Italia la legge dovrebbe essere uguale per tutti, attualmente non è uguale nemmeno a se stessa, la legge non sembra legge quando è troppo palesemente usata per fini politici... ah, Fini, quanti giochi di parole potrei fare.
Pietro Grasso ha dichiarato chiusa l'udienza... al Senato, si è scordato di dire a quando è rinviata e se saranno mai ascoltati i testimoni.
Istighiamolo a dignitose dimissioni.
Io dichiaro iniziata la mia nuova vita, fatta di piccole cose belle e grandi sogni che si invertono gli aggettivi tra di loro... grandi cose belle e piccoli sogni: il risultato resta uguale.
La giusta misura non è misurabile.