forse

venerdì 14 febbraio 2014

Buon primo d'aprile

Stiamo assistendo (io un po' distrattamente, lo confesso) ad una delle pagine più imbarazzanti della storia del nostro povero Paese.
Tecnicamente si chiamerebbe stupro di gruppo.
Quanto è difficile trovare delle parole ed evitare il turpiloquio, se un giorno avrò dei nipotini, davvero non immagino come riuscire a spiegare tutto questo senza poter aggiungere qualcosa come: "poi siamo andati tutti in piazza e li abbiamo fatti smettere"... e mentirei.
Avremmo il diritto di votare tutti quanti, di questo passo non accadrà mai più.
Forse è uno scherzo per il prossimo Carnevale? Una puntata di Zelig?
Forse è il primo d'aprile?
Ho perso il sense of humor, non mi fanno ridere.
Adesso parliamo di me.
Sto festeggiando San Valentino da un po' e non intendo smettere, la festa degli innamorati è un fatto molto privato, quando gli innamorati stanno assieme è sempre festa.
Molto presto vi sorprenderò con qualcosa di grosso, adesso vado a telefonare ad Elena per capire che cos'ha combinato.