forse

lunedì 14 gennaio 2013

Sono fra noi

Credevo si trattasse di leggende, esagerazioni, quando mi raccontavano che certe taccheggiatrici uscivano dai camerini di prova dei negozi con addosso un numero di indumenti impressionante.
Oggi ho addosso un numero di indumenti incredibile, potrei cadere dal terzo piano e rimbalzare come un materasso (riferimenti a Polanski sono davvero casuali).
Sono andata sul balcone a rianimare la mia pianta di prezzemolo svenuta nella neve, coltivarla è una delle mie attività inutili, ma se un giorno riprendessi a cucinare, il prezzemolo è importante.
Questa mattina ho parlato con uno sconosciuto per ragioni che ometto a tutela della sua privacy, dopo aver tuonato contro preti fasulli ed una società instupidita, lo sconosciuto mi ha commossa fino alle lacrime per la sua umanità, gentilezza, intelligenza e buon senso: un essere meraviglioso.
Tranquillizziamoci, le persone che salveranno l'umanità sono fra noi, esistono, le persone che agiscono per il meglio dove possono: agiscono... si prendono responsabilità senza lagnarsi, gente eccezionale.
Era uno sconosciuto il super eroe dell'anno 2013.