forse

giovedì 31 gennaio 2013

Ctrl+alt+del

"questo programma ha causato un errore irreversibile..."
Vedevo la scritta, ma era dentro ai miei occhi che scorreva, mentre tutto sembrava solito ed uguale, i colori sembravano gli stessi e anche le parole, ma tutto era diverso.
Un grande classico e un grande bidone, lucidità e senso critico sono il gatto e la volpe delle emozioni morte.
Se potessi ritrovare il mio spillone è su di me che proverei a usarlo, sentire male è pur sempre un sentire, il nulla non riesce nemmeno ad essere noioso.
La fine della storia cammina inesorabile anche mentre lui crede di vivere la storia.