forse

lunedì 10 dicembre 2012

Tu che sei un intenditore

Quando scrivo poco è perché mi sento polemica e molte altre cose che io stessa non amo... quello che mi rende così?
La violenza psicologica sulle donne, tutte, ma, averla davanti al naso... mi scatena ben altra violenza e, invece, credo di dover riflettere, ma sicuramente devo intervenire.
Una donna molto bella, colta e discretamente di successo che inizia a manifestare ansie riguardo il suo aspetto fisico, il suo lavoro, la sua famiglia e le sue amicizie... come mai? Ha accanto un signor perfettini che critica e sminuisce tutto, fino a ridurla ad una specie di scimmietta ammaestrata, facendo leva su quello che, impropriamente, viene chiamato "amore".
Il problema sembra senza soluzione, quando la scimmietta inizia a giustificare e proteggere il suo aguzzino.
Eppure, una soluzione dovrà pur esistere.