forse

mercoledì 14 novembre 2012

Irragionevole

Click.
Mi piace e. forse, lo trovo rassicurante, pensare che esiste una ragione per ogni cosa: invece, proprio io mi sento una fabbrica su tre turni di cose senza motivo, sprovviste di perché, inutili o insensate.
Oggi, per la prima volta, sento che qualcosa di brutto mi ha abbandonata, una sensazione e non direi sia riferita alla mia salute fisica, più uno stato mentale, come un'ansia, un velo grigio che sovrastava ogni cosa: sparito.
Ci sarà Angelo con la scure, ma io mi sento di nuovo le ali e una gran voglia di novità.
Ricordo i sogni di questa notte e non vedo l'ora di tornare a dormire, suppongo per sognare ancora: mi rigenera.
Riprendo la pittura.
Non ci sono ragioni perché non servono.